Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies. Clicca qui per visualizzare l’informativa allegata.

Accetta


ITA
La nuova sede della CISL del Trentino è stata realizzata, mediante una importante riqualificazione architettonica ed energetica, nell’edificio della ex sede operativa della Polizia Stradale di Trento.
L’immobile oggetto della ristrutturazione, isolato su tutti i fronti e inserito in un lotto triangolare, è costituito da due blocchi, di tre piani fuori terra, a pianta regolare,il più grande di m. 26 x 12 , mentre l'altro è un quadrato di m 9-10 di lato,un piano copertura parzialmente agibile ed un piano interrato adibito a garage,accessibile da due rampe poste ai due lati dell'edificio.
Il progetto ha previsto importanti interventi di tipo strutturale, impiantistico ed energetico per adeguare l’edificio alle nuove funzioni, creando un miglior comfort interno e un’immagine esterna più consona alla nuova funzione.
L’intero corpo di fabbrica è stato sventrato, mantenendo solamente il vano scala centrale: tutti gli uffici sono stati posizionati lungo le facciate, dando così la possibilità di una vista diretta verso l’esterno. Le pareti divisorie interne sono state realizzate con l'impiego di elementi prefabbricati in cartongesso, armadiature a tutta altezza, così da favorire una facile rimozione futura e garantire quindi la flessibilità necessaria richiesta dall’attività svolta dal Sindacato. Al piano seminterrato è stata realizzata una sala riunioni da 40 posti, una sala multifunzionale con annessa cucina, bagni dotati di docce, un archivio per i documenti cartacei e posti auto. Al piano terra sono ubicati la reception e l'accoglienza,oltre agli uffici delle varie categorie sindacali: gli spazi di lavoro si estendono fino al terzo piano, variando di forma e dimensione così da soddisfare al meglio le esigenze delle diverse categorie.
In copertura si è realizzata una sala riunione da 100 posti contenuta in un corpo vetrato in grado di aprirsi all’esterno e permettere la fruizione dell’ampia terrazza che si affaccia sul quartiere.
Da un punto di vista delle finiture il progetto ha cercato un equilibrio materico e cromatico senza saturare percettivamente lo spazio e senza mettere in evidenza le gerarchie: toni tenui che accompagnano i dipendenti e i visitatori per i cinque livelli dell’edificio. Pareti e controsoffitti bianchi uniformano gli spazi e la resina grigia definisce gli ambienti e le superfici distributive.
L’utilizzo di impianti di recupero del calore uniti ad un corretto dimensionamento degli apparati per il comfort interno, hanno permesso di ridurre notevolmente gli sprechi, che spesso caratterizzano gli edifci adibiti ad uffici. Sulla copertura della sala sono stati installati 50 pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.
La modulazione delle nuove facciate è l’elemento centrale del progetto: attraverso la distribuzione irregolare e fuori asse delle bucature si è cercato di conferire ai prospetti esterni una decisa compattezza stereotomica che trova, nei giochi chiaroscurali delle forometrie e nel trattamento cromatico dei piani, una forte valenza espressiva.

ENG
The new headquarters of Trentino Labour Trade Union Organization (CISL) has been realized through an important architectural and energy requalification of the old police station of Trento.
The building subject of the renovation, fully isolated and inserted in a triangular lot, is composed by two blocks of three regular map above-ground floors, the biggest one counting 26x12 mt. while the other is a square of 9-10 mt. side, by a partially livable covering flat surface and a basement used as garage, accessible through two ramps placed at building two sides.
The project involved important structural, plant design, energy works to adapt the former building to its new functions, creating a better internal comfort as well as a more suited external image.
The whole original block has been gutted, keeping only its main stairwell: all the offices has been placed along its fronts, giving this way the possibility to have a direct view outwards. The internal dividing walls have been realized by using plasterboard prefabricated components, high-ceiling furniture, so as to facilitate a future removal and hence guarantee the necessary flexibility requested by the trade union activity. The basement level hosts now a meeting room with 40 seats, a multifunctional room with kitchen room, bathrooms equipped with showers, an archive for paper documents and parking spaces. At ground floor the reception as well as the offices of the various trade unions organizations are located: office spaces extend till the third floor, varying in form and dimensions, so as to best suit different trade unions’ needs.
At the top a 100-seat-meeting room has been realized, in a way that it is contained in a glass body that can be openable outwards in order to enable the use of the wide terrace exposing to the surrounding area.
As far as finishing is concerned, the aim of the project was to give a spacing and chromatic equilibrium without perceptively saturating the space and avoiding to highlight hierarchies: subtle colors are the background for employees and visitors up to the five floors of the building. White walls and false ceiling level spaces and the gray resin define rooms and surfaces.
The use of heat recovery systems, together with a correct shaping of the equipment for internal comfort enabled to considerably reduce wastes, which are common among building used as offices. On the top of the room 50 solar panels for the electric energy production have been installed.
The new facades modulation is the core element of this project: thanks to the irregular and misaligned distribution of the windows the external fronts gain a decisive stereotomic compactness, having a strong expressive value in the light and shade effects of windows sizes and in the chromatic treatment of levels.

Cisl Trentino
status: completed
site: Trento
date: 09/2012
client: Cisl del Trentino
floor area: 1200m2
cost: -
design arch: P.Tomasi M. Roccabruna
design team: F. Bertuzzi P.Roccabruna A.Anselmo A.Sorbello P. Pegoretti
photos:
consultants: A.Zuliani (Glass Troesch)
more...